Elio -( He)

L’elio è il secondo elemento più diffuso dell’universo dopo l’idrogeno, forma circa il 20% della materia delle stelle e gioca un ruolo importante nelle reazioni responsabili della quantità di energia che esse producono. L’abbondanza di elio è troppo grande per essere spiegata dalle sole reazioni all’interno delle stelle, ma è coerente  con il modello del big bang e si ritiene che la maggior parte dell’elio presente nell’universo si sia formata nei tre minuti successivi al big bang.Questo elemento è presente nell’atmosfera terrestre in un rapporto di 5 ppm e si trova come prodotto del decadimento di alcuni minerali radioattivi. Specificamente si trova nei minerali di uranio e torio, tra cui la clevite (il primo minerale in cui fu scoperta la presenza di elio), la pechblenda, la carnotite e la monazite; è prodotto da questi elementi tramite decadimento radioattivo, nella forma di particelle alfa. Si trova inoltre in alcune acque minerali (1 parte di elio per mille d’acqua in alcune sorgenti islandesi), nei gas vulcanici, e in certi depositi di gas naturali degli Stati Uniti (dai quali deriva la maggior parte dell’elio prodotto commercialmente). L’elio può essere sintetizzato bombardando atomi di litio o boro con protoni ad alta velocità.